Palazzo Prosperi-Sacrati in Ferrara (2009) - Secondo come importanza solo al vicino Palazzo dei Diamanti, il Palazzo Prosperi-Sacrati sorge nell'area della Addizione Erculea, opera urbanistica voluta dal duca Ercole I d'Este e realizzata dall'architetto Biagio Rossetti a cavallo tra i secoli XV e XVI. Completato nel 1513-14 fu la redidenza del medico personale del duca, Francesco da Castello. Il palazzo č nel complesso spoglio ed essenziale, ma presenta un portalale, dei balconcini e delle paraste angolari in marmo estremamente elaborati, considerati capolavori del genere, tanto da impressionare Giosuč Carducci che gli dedicņ alcuni versi ("Alla cittą di Ferrara"). Il modello č stato creato e texturato in 3ds Max sulla base di una ricognizione fotografica, poi importato in SketchUp, ottimizzato e infine posizionato sulla geolocalizzazione di Google Earth. Link al modello scaricabile e visualizzabile in G.E. QUI.
3ds Max, Google SketchUp, Google Earth

Precedente Home Successivo